Articolo


Il governo del Bangladesh continua a violare gli impegni assunti

Non ci sono più scuse: nuovi fatti rivelano il fallimento del Bangladesh nelle fare le riforme del lavoro mentre l’Europa rimane a guardare Alla luce dei fatti evidenziati nel nuovo rapporto pubblicato oggi, i sindacati e le organizzazioni di…

Articolo


L’Accordo per il Bangladesh viene rinnovato con notevoli miglioramenti

Washington, Toronto, Amsterdam e Roma, 29 giugno – Oggi le federazioni sindacali globali Industriall e UNI annunciano l’accordo raggiunto con i marchi e i distributori per il rinnovo dell’Accordo per la prevenzione degli incendi e sulla…

Articolo


H&M e WWF lanciano una nuova collezione: ennesima operazione di marketing?

Il 29 settembre H&M e WWF hanno lanciato una nuova collezione di abiti per bambini orientata ad aprire la strada verso un’industria tessile più rispettosa dell’ambiente. Peccato che mentre H&M e WWF cerchino di ridurre l’inquinamento delle…

Articolo


So tutto di te: la nuova campagna della Filctem CGIL

Cosa si nasconde dietro un paio di scarpe, una borsa, un abito? Lo chiede la Filctem Cgil di Firenze con la campagna #sotuttodite. Firenze è la capitale del lusso con la presenza di tutte le principali Griffe della pelletteria e della moda: ma la…

Articolo


CCC chiede un’inchiesta sull’incendio nelle Filippine

La Clean Clothes Campaign chiede al governo delle Filippine di svolgere un’inchiesta completa e dettagliata sulle circostanze che hanno causato l’incendio della fabbrica di infradito di Manila, che ha causato la morte di almeno 72 lavoratori e…

Articolo


Diritti in movimento – Assemblea Nazionale Abiti Puliti

SAVE THE DATE - 28 marzo 2015 Per partecipare è richiesta l'iscrizione a questo link DIRITTI IN MOVIMENTO Salario vivibile, sicurezza e libertà di associazione sindacale per i lavoratori del tessile FIRENZE - Via dell'Agnolo, 5 Giardino dei Ciliegi……

Articolo


Bata e quei lavoratori licenziati

Era l’agosto del 2012 quando in uno stabilimento dello Sri Lanka alcuni lavoratori e lavoratrici decidevano di riunirsi in un sindacato per difendere i loro diritti. La fabbrica è la Palla & Co. e al tempo produceva scarpe per il noto marchio…

Articolo


Dalla Cina con speranza

di Francesco Gesualdi Buone notizie dalla Cina: 70 mila operai della Yue Yuen, gruppo che produce scarpe per marchi come Nike, Adidas, Reebok, Puma, Asics, Timberland, sono scesi in lotta per migliori condizioni di lavoro. Benché il più grande…

Articolo


Strage di Prato: chi saranno le prossime vittime?

Campagna Abiti Puliti si stringe intorno ai familiari delle vittime della tragedia di Prato, dove 7 persone hanno perso la vita nell’incendio di un capannone sede di un’azienda tessile. Il parallelo con quanto avvenuto a Dakha in Bangladesh, poco…

Articolo


Il sogno di Nupur: finire la scuola (Bangladesh)

Prima di iniziare a lavorare in una fabbrica tessile, Nupur, 19 anni, viveva in un villaggio e frequentava la scuola. Purtroppo ha dovuto smettere al  5° grado. I suoi genitori non riuscivano più a permettersi di pagare le tasse scolastiche. Nupur…

Articolo


Il sogno di Phalla: risparmiare per il suo atelier personale (Cambogia)

Phalla guadagnava 120 dollari al mese, compreso di straordinari. Si prendeva cura dei suoi genitori ammalati e cercava di curare i suoi acciacchi. Il suo sogno era di mettere da parte un po’ di denaro per studiare e aprire un suo atelier, ma ci ha…

Articolo


Il sogno di Ratna: una gravidanza sicura (India)

Ratna era incinta di otto mesi e lavorava con un contratto a Bangalore quando ha cominciato ad  avere le doglie. Non ha avuto altra scelta che andare a lavorare lo stesso visto che era giorno di paga e non poteva permettersi di perdere il suo…

Articolo


Il sogno di Salong: un bagno sicuro

“La stanza è minuscola (2m x 3m) e brutta. Abbiamo solo una stuoia, una zanzariera e una stufa a gas per tutti e quattro. Guadagno 80 dollari al mese. Paghiamo  40 dollari al mese per questa stanza - ognuno paga 10 dollari - elettricità e acqua…

Articolo


Il sogno di un lavoratore cambogiano: avere abbastanza cibo

“Ci dissero che la spedizione era urgente. Avevamo paura di essere insultati e malmenati. Lavoravamo anche quando eravamo malati. Lavoravamo anche quando non avevamo dormito o mangiato a sufficienza. Sono a pezzi!”

Articolo


(2013) Speciale Valori incendi in Bangladesh

Leggi lo speciale di Valori sugli incendi nelle fabbriche tessili in Bangladesh

Articolo


(2012) Nike paga 1 milione di dollari di straordinari

Il gruppo Nike si è impegnato a risarcire i suoi lavoratori indonesiani per straordinari non pagati. La sua filiale indonesiana pagherà 1 milione di dollari a circa 4500 lavoratori dell’impianto di PT Nikomas a Serang, Banten. Il sindacato (Serikat…

Articolo


(2011) Una vittoria dimezzata. Zara condannata per condizioni di schiavitù

I pubblici ministeri brasiliani dicono di aver raggiunto un accordo con la catena spagnola Zara che riduce drasticamente l’ammenda inflittagli  dopo che gli investigatori avevano trovato condizioni di schiavitù nelle fabbriche che riforniscono il…

Articolo


(2011) That’s It Sportswear: dopo un anno dall’incendio è ancora un posto insicuro

È trascorso un anno dall’incendio alla fabbrica di indumenti That’s It Sportswear in Bangladesh. L’evento avvenuto il 14 dicembre 2010 causò la morte di 29 lavoratori e il ferimento di molti altri, di cui 11 gravemente. La fabbrica, appartenente al…

Articolo


Tutti i nomi della scintilla

Articolo di Alessandro Portelli pubblicato su Il Manifesto in occasione dell'8 marzo Oggi vorrei parlare di Francesca Caputo. Aveva diciassette anni. Morì cento anni fa, in un giorno di marzo del 1911, asfissiata o bruciata, insieme con altre 145…

Articolo


Intimo resistente a Bangkok

Quasi trent’anni di lavoro organizzate in uno dei sindacati di fabbrica più autorevoli e longevi. Duemila operaie della Triumph International in Thailandia, licenziate nel giugno 2009 per asserito calo di ordinativi (ma la fabbrica è stata riaperta…

Articolo


Nasce il sindacato indipendente in Egitto

La Federazione Egiziana dei Sindacati Indipendenti, nata il 30 gennaio 2011 in un incontro nella piazza Tahir occupata dai manifestanti,  ha inaugurato le attività con la conferenza “Quello che i lavoratori vogliono dalla rivoluzione”, organizzata…

Articolo


Per una giusta Politica degli Investimenti europea

Appello della società civile Europea per una politica internazionale degli investimenti che promuova uno sviluppo sostenibile e lavoro dignitoso Gli accordi internazionali di investimento danno alle imprese multinazionali il diritto di agire…

Articolo


Benetton in Serbia

30/01/2011 Benetton firma un accordo per la realizzazione di un polo industriale a Nis, terza città della Serbia, dove è presente una fabbrica tessile dismessa che occupava fino all’anno scorso 660 operai. In cambio otterrà dal governo serbo 9 mila…

Articolo


Scontri alla Wuhan

17/1/2011 Centinaia di lavoratori della Wuhan 3541 Garment General Factory di Wuhan, Hubei (Cina) si sono scontrati per ore con la polizia nel tentativo di impedire la fuga del titolare dell’azienda, che con la protezione delle forze dell’ordine…

Articolo


Tunisia regno del jeans italiano?

15/01/2011  L’Italia è con quasi 5 miliardi di euro di interscambio il secondo partner commerciale [della Tunisia] dopo la Francia. Soprattutto  - racconta l’inviato del Sole 24 ore Alberto Negri - è il paese che ai tempi di Craxi e Andreotti ha…

Articolo


NIente cassa ai lavoratori della Diadora

17/12/2010 Negata dalla Regione Veneto la proroga della cassa integrazione agli 84 lavoratori della Diadora, acquisita nel giugno 2009 dalla Lir della famiglia Polegato (Geox), che non sono stati riassorbiti nella nuova Diadora Sport o ricollocati…

Articolo


Bangladesh, ancora vittime per il tessile

14/12/2010 - Quanti operai devono ancora morire di lavoro prima di porre fine a condizioni di sicurezza miserabili nelle fabbriche bengalesi? Questo è il risultato del fallimento delle imprese, del governo e dei fornitori nell’adottare misure…

Articolo


Violazioni di NESTLE’ in Indonesia

06/12/2010 - Per più di 3 anni, Nestlé ha violato i diritti sindacali di base nello stabilimento Nescafé di Panjang, in Indonesia. SBNIP, riconosciuto per dieci anni come il sindacato che rappresenta i lavoratori, ha cercato di esercitare il diritto…

Articolo


Chiesto rinvio a giudizio per D&G

19/11/2010 Chiesto dal pm di Milano, Laura Pedio, il rinvio a giudizio per gli stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana accusati di truffa ai danni dello Stato e di infedele dichiarazione dei redditi. I fatti risalgono al biennio 2004/2005 e si…

Articolo


Rinvio a giudizio per dirigenti Marzotto

12/11/2010 Rinviati a giudizio i dirigenti della ex Lanerossi e della Marzotto accusati a vario titolo di disastro ambientale, lesioni colpose e omicidio colposo plurimo nella fabbrica tessile di Praia a Mare (Cs), di proprietà del gruppo Marzotto,…

Articolo


Campagna dei lavoratori della DHL

31/10/2010 DHL è di fronte a una grande campagna sindacale organizzata da due federazioni sindacali mondiali (ITF e UNI). Visita il nuovo sito web della campagna da cui è possibile anche inviare un messaggio alla società (fonte Labourstart)

Articolo


Difensori dei diritti dei lavoratori rischiano il carcere

30/10/2010 Questa volta è il governo vietnamita che è in difetto. Hanno arrestato tre giovani difensori dei diritti dei lavoratori che devono affrontare fino a 15 anni di reclusione per aver organizzato a gennaio uno sciopero di circa 10.000…

Articolo


Il Parlamento EU sul Made in Italy

21/10/2010 Il parlamento europeo ha approvato a grandissima maggioranza una proposta di regolamento che renderà obbligatoria l’etichettatura di origine per i prodotti provenienti dai paesi extra Ue. Il testo deve ora essere approvato dal…

Articolo


Solidarietà con le operaie della Omsa

15/10/2010 Le 347 operaie della Omsa, storica fabbrica di calze e collant di Faenza, ancora in attesa di conoscere il loro destino dopo la decisione della Golden Lady di trasferire le produzioni in Serbia, sono state protagoniste della puntata di…

Articolo


Atteso rinvio a giudizio per dirigenti Marlane

04/11/2010 Atteso il rinvio a giudizio nel processo ai dirigenti della Marlane, accusati a vario titolo di omicidio colposo, lesioni e disastro ambientale. La fabbrica tessile di Praia a Mare (Cs), di proprietà del gruppo Marzotto, ha chiuso nel…

Articolo


“Let it flow” di Sisley: un messaggio volgare

22/09/2010 Il Comitato di controllo dell’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria ha ingiunto a Benetton Group il ritiro del messaggio pubblicitario “Let it flow” del marchio Sisley giudicandolo sleale, volgare e lesivo della dignità della donna.…

Articolo


Elusione fiscale per Benetton

01/10/2009 La Commissione Tributaria di Treviso ha disposto che il Gruppo Benetton dovrà versare all’erario complessivamente 3 milioni di euro per aver dedotto nel 2003 dei costi sostenuti a favore di due società con sede nell’isola di Man. A sua…