Prima vittoria nel caso Tazreen: risarcimenti completati

La Clean Clothes Campaign e l’International Labor Rights Forum sono lieti di annunciare che il processo avviato per risarcire le vittime dell’incendio del 2012 della fabbrica Tazreen Fashion è stato completato.

tazreenincendio

Dopo tre anni dall’incendio della Tazreen, Walmart rifiuta ancora di pagare i risarcimenti. E anche Piazza Italia la segue a ruota.

La Clean Clothes Campaign e il Labor Rights Forum chiedono ai marchi internazionali, tra cui Walmart e El Corte Ingles, di versare i contributi nel fondo di risarcimento per i familiari delle 112 vittime e per i sopravvissuti dell’incendio alla fabbrica Tazreen in Bangladesh.

Siglato l’accordo per i risarcimenti della Tazreen

Due anni dopo che più di 120 persone hanno perso la vita intrappolati nella fabbrica Tazreen Fashions a Dhaka, in Bangladesh, è stato raggiunto un accordo tra IndustriALL Global Union e gli affiliati locali, la Clean Clothes Campaign e C&A sul meccanismo per garantire il risarcimento alle vittime della tragedia.

tazreenincendio

Incendio Tazreen: un anno dopo continua la battaglia per avere giustizia

12 mesi dopo che 112 persone hanno perso la vita restando intrappolate nella fabbrica Tazreen Fashions a Dhaka in Bangladesh, i marchi rifiutano di impegnarsi nel processo di risarcimento ai sopravvissuti e alle loro famiglie.

banner_benetton_mango

Ricorda a Benetton e Mango che tutti hanno diritto a un risarcimento equo

Nel maggio scorso, un mese dopo il crollo del Rana Plaza e sei mesi dopo l’incendio della Tazreen, migliaia di voi hanno mandato un messaggio chiaro alle aziende coinvolte nei due disastri chiedendogli di assumersi le loro responsabilità pagando i giusti risarcimenti ai superstiti e ai familiari delle vittime.

MDG-Rana-Plaza-Bangladesh-008

Rana Plaza e Tazreen: è ora di risarcire le vittime. Incontro a Dhaka con le aziende coinvolte

Oggi, esattamente otto mesi dopo l’incendio nella fabbrica Tazreen e tre mesi dopo il crollo del Rana Plaza, entrambi avvenuti in Bangladesh, la Clean Clothes Campaign invita tutti i marchi coinvolti a partecipare agli incontri fissati per definire lo schema del risarcimento dovuto ai sopravvissuti e ai familiari delle vittime.

parlamento-europeo

Il Parlamento Europeo per le vittime del Bangladesh

La Clean Clothes Campaign accoglie favorevolmente la risoluzione del Parlamento Europeo del 20 maggio scorso sulla salute e la sicurezza nelle fabbriche del Bangladesh, che definisce le aspettative del Parlamento riguardo il piano di risarcimento finanziario per le vittime degli incendi e dei crolli che le multinazionali distributrici del tessile devono istituire e il sostegno all’Accord on Fire and Building Safety in Bangladesh.

parlamento-europeo

Il Parlamento Europeo per le vittime del Bangladesh

La Clean Clothes Campaign accoglie favorevolmente la risoluzione del Parlamento Europeo del 20 maggio scorso sulla salute e la sicurezza nelle fabbriche del Bangladesh, che definisce le aspettative del Parlamento riguardo il piano di risarcimento finanziario per le vittime degli incendi e dei crolli che le multinazionali distributrici del tessile devono istituire e il sostegno all’Accord on Fire and Building Safety in Bangladesh.