Accesso alla giustizia

Nessuno dovrebbe morire di lavoro per mancanza di adeguate misure di sicurezza. Eppure ogni giorno, in ogni parte del mondo e settore produttivo si verificano tragedie a causa di un modello di business orientato solo al profitto e non al benessere lavorativo delle persone. La Campagna Abiti Puliti lotta al fianco dei lavoratori vittime di incidenti sul lavoro e delle loro famiglie affinché ottengano un giusto risarcimento.

Archivio



Rana Plaza: cosa puoi fare tu!

Il 24 aprile 2015, secondo anniversario del disastro del Rana Plaza, entra in azione per chiedere giustizia per le vittime  e cambiamenti significativi nell’industria tessile globale. Uniti possiamo farcela. Ti suggeriamo alcuni modi per attivarsi.…


Rana Plaza: Benetton annuncia il suo versamento, ma il processo non è trasparente

Manca una settimana al secondo anniversario del peggior disastro industriale di sempre nel settore tessile: il crollo del Rana Plaza in Bangladesh. La Clean Clothes Campaign, i sindacati e altri partner lanciano per l’occasione una richiesta di…


136OOhZ concerto per macchine per cucire

V Edizione - COMPULSIVELY (ON). In memoria delle 1.138 vittime del Rana Plaza. 18 Aprile 2015 Palazzo Ducale - Genova http://lastoriainpiazza.it/ Un progetto di Sara Conforti - hòferlab In collaborazione con Campagna Abiti Puliti e FAIR 13600hZ…


Benetton paghi 5 milioni di dollari

Benetton è stato l’obiettivo di un’intensa campagna iniziata nel momento dell’istituzione del Rana Plaza Donors Trust Fund all’inizio del 2014. Pochi giorni fa l’azienda ha finalmente annunciato di volersi impegnare ad effettuare un versamento in…


Street Action a Torino per i risarcimenti Benetton al Rana Plaza

Giovedì 11 dicembre, nell'ambito della Campagna #PayUp, Sara Conforti insieme ad altri attivisti e sostenitori della Campagna Abiti Puliti hanno realizzato un flash mob nel centro di Torino davanti ad alcuni store di Benetton per chiedere…


Siglato l’accordo per i risarcimenti della Tazreen

Due anni dopo che più di 120 persone hanno perso la vita intrappolati nella fabbrica Tazreen Fashions a Dhaka, in Bangladesh, è stato raggiunto un accordo tra IndustriALL Global Union e gli affiliati locali, la Clean Clothes Campaign e C&A sul…


Rana Plaza 18 mesi dopo

18 mesi dopo il crollo del Rana Plaza, la Clean Clothes Campaign ha incontrato i sopravvissuti e i familiari delle vittime in Bangladesh ed è rimasta sconcertata e profondamente addolorata dal numero di persone che non sono tuttora in grado di…


Ali Enterprises, due anni dopo. Le vittime aspettano ancora i risarcimenti

L’11 settembre di due anni fa scoppiava l’incendio alla Ali Enterprises, una fabbrica di abbigliamento di Karachi, in Pakistan, causando la morte di 254 persone e il ferimento di 55 lavoratori e lavoratrici. Poche settimane prima del disastro la…


Rana Plaza: anche i governi chiedono ai marchi di pagare

La Clean Clothes Campaign accoglie con favore la dichiarazione con cui i governi di Olanda, UK, Francia, Germania, Danimarca, Italia e Spagna invitano le imprese a “versare immediatamente donazioni sostanziose nel Rana Plaza Donor Trust Fund”. Il…


Rana Plaza: Tra i panni sporchi del Bangladesh

Segnaliamo un'interessante reportage realizzato da Riccardo Staglianò per Il Venerdì di Repubblica sul caso Rana Plaza. Il giornalista, oltre a ricostruire l'accaduto e tutto l'iter degli accordi internazionali, ha trovato tra le macerie anche…


Il primo atto del nuovo CEO di Benetton: pagare i risarcimenti!

Oggi nella sede del Gruppo Benetton, Marco Airoldi sarà nominato nuovo CEO dell’azienda - ruolo che lo vedrà a capo di una delle più grandi imprese italiane e aziende tessili del mondo in un momento di grandi cambiamenti. Ma prima che il gruppo si…


Rana Plaza: le foto dei flash mob di Firenze e di Milano

Firenze Immagini del Flash mob in Piazza Santa Trinità a Firenze a cura di EU-ROPA progetto artistico della Compagnia Insomnia dedicato al tema dei diritti umani nell'industria dell'abbigliamento in collaborazione con Filtcem-CGIL, Mani Tese…