Articolo


(2011) Un’altra vittoria: Armani abbandona il sandblasting

La campagna per l'abolizione del sandblasting portata avanti dalla Clean Clothes Campaign ha  conseguito un nuovo e importante risultato ottenendo l'impegno ufficiale della nota azienda tessile Armani ad annunciare la messa al bando della tecnica…

Articolo


(2011) Alla larga da quei jeans

Agosto 2011 - Diritti dei lavoratori negati, poco rispetto per l'ambiente, chimica nei tessuti. L'etica scolorita delle maggiori griffe. Pubblichiamo l'inchiesta condotta da Altroconsumo con un intervista a Deborah Lucchetti della Campagna Abiti…

Articolo


(2011) Anche Dolce & Gabbana sceglie la strada della censura

La casa di moda italiana Dolce & Gabbana ha cancellato dalla sua bacheca Facebook i messaggi lasciati da alcuni attivisti che chiedevano all'azienda di mettere al bando il sandblasting, la tecnica usata per dare ai jeans un look "usurato e…

Articolo


(2011) Fermiamo i jeans che uccidono di Dolce & Gabbana e Armani

La situazione La sabbiatura, utilizzata per dare ai jeans un look usato e “logoro”, è nota per essere letale per gli operatori del tessile in paesi come il Bangladesh e la Turchia, dove tale tecnica viene eseguita manualemente. La sabbia viene…

Articolo


(2011) Ce l’abbiamo fatta: anche Versace rinuncia al sandblasting

Una lunga campagna della Clean Clothes Campaign, recentemente intensificata tramite Facebook e una petizione lanciata in rete attraverso la piattaforma Change.org, ha portato la nota azienda tessile Versace ad annunciare la messa al bando della…

Articolo


(2011) REPORT – Negozi di abiti inglesi sfruttano le donne

Migliaia di donne impegnate nella produzione di vestiti per marchi UK lavorano 14 ore al giorno in Bangladesh per paghe da fame. Questa accusa  è stata diffusa  da War on Want in una nuova inchiesta partita quando il giornale People ha pubblicato la…

Articolo


(2011) Versace censura gli attivisti della CCC su Facebook

La casa di moda Versace ha disattivato sulla sua pagina facebook la possibilità per i suoi fan di aggiungere post dopo che alcuni attivisti della Clean Clothes Campaign avevano lasciato decine di messaggi chiedendo che l'azienda abbandonasse il…

Articolo


(2011) Firmato storico accordo a Giacarta

08 GIUGNO 2011 - Il patto è stato firmato tra i sindacati indonesiani del settore tessile, abbigliamento e calzature, i principali fornitori e i marchi sportivi più importanti tra cui Adidas, Nike e Puma. Un discorso programmatico è stato…

Articolo


(2011) L’AFW pubblica i nuovi salari dignitosi per l’Asia

Il salario minimo dignitoso è un diritto di tutti! L’Asia Floor Wage Campaign pubblica il Decalogo per le imprese dell’abbigliamento e lancia i nuovi salari dignitosi corretti per l'inflazione. 2 maggio 2011 - In occasione del Primo Maggio 2011,…

Articolo


(2011) Killer jeans: le risposte delle imprese

Dopo 2 mesi di campagna pubblica che ha attraversato diversi paesi europei, molte sono le imprese che hanno espresso la volontà di sospendere la sabbiatura. E' tuttavia importante conoscere le diverse posizioni che esprimono le aziende perchè non…

Articolo


(2011) STOP ai jeans sabbiati

STOP ai jeans sabbiati Continua la campagna killer jeans Diesel, Dolce & Gabbana e Armani sono firme notissime della moda italiana nel mondo. Sono anche fra le imprese che rifiutano di aprire un confronto con la Campagna Abiti Puliti per porre…

Articolo


I giovani del 6 aprile per il salario dignitoso

30/01/2011 Forse non tutti sanno che i “Giovani del 6 aprile”, movimento nato in rete che partecipa alle rivolte popolari egiziane, deve il suo nome allo sciopero generale contro il carovita e per l’aumento del salario minimo, represso brutalmente…

Articolo


Salari dignitosi all’AltaGracia

30/12/2010 - E’ la prima fabbrica a pagare un salario dignitoso, frutto di un accordo fra il produttore Knights Apparel, il sindacato e l’ente di monitoraggio Worker Rights Consortium. Si chiama AltaGracia, ubicata nell’omonima zona franca della…

Articolo


(2010) REPORT – Vittime della moda

Campagna per l'abolizione della sabbiatura dei Jeans 27 novembre 2010 - La Clean Clothes Campaign ha lanciato un appello ai produttori di jeans e ai governi per fermare la sabbiatura del denim. La sabbiatura (sandblasting) può causare una forma…

Articolo


(2009) Un salario dignitoso a difesa di tutti

OTTOBRE 2009 - In genere la persona che confeziona i vestiti che indossiamo è una donna, oberata di lavoro e sottopagata, in cattive condizioni di salute e a rischio di ritorsioni e molestie se prova a denunciare la sua condizione di sfruttamento.…

Articolo


(2009) Campagna internazionale per il salario dignitoso

In genere la persona che confeziona i vestiti che indossiamo è una donna, oberata di lavoro e sottopagata, in cattive condizioni di salute e a rischio di ritorsioni e molestie se prova a denunciare la sua condizione di sfruttamento. E’ una donna che…

Articolo


(2008) REPORT- Olimpiadi: Vincere gli ostacoli – Campagna PlayFair2008

GIUGNO 2008 - Vincere gli ostacoli è il rapporto internazionale della Campagna PlayFair2008 sulle condizioni di lavoro nell'industria sportiva  globale che "confeziona" le Olimpiadi di Pechino 2008. L'edizione italiana, curata dalla Campagna Abiti…

Articolo


(2007) REPORT – Olimpiadi: Nessuna medaglia alle Olimpiadi per i diritti dei lavoratori

GIUGNO 2007 - A un anno dall'apertura dei giochi olimpici di Pechino 2008, un'indagine in quattro aziende cinesi produttrici di materiale promozionale a marchio  olimpico solleva il velo sulla filiera commerciale del CIO e dei Comitati olimpici…

Articolo


(2004) REPORT – Olimpiadi: Gioca pulito alle Olimpiadi

GIUGNO 2004 - Le contraddizioni denunciate dalla campagna "Gioca pulito alle Olimpiadi" in un report che mette in evidenza il costo sociale di un avvenimento sportivo mondiale così importante e popolare. Dietro i successi e le medaglie dei nostri…